lunedì, 17 giugno 2024
  Username:   Password:
Ricordami su questo PC
Nei due weekend del Festincontro (14-15-16 giugno e 21-22-23 giugno) al mattino la sede di AC resterà chiusa. Ogni sera sarà possibile iscriversi ai campi estivi direttamente in Festa.
Festa della pace 2024

La pace in testa

Il titolo scelto per il Mese della Pace di quest’anno, secondo lo stile che contraddistingue questa proposta, non costituisce solo uno slogan che accompagna i nostri percorsi per un tratto di strada, ma il desiderio profondo da un lato e un deciso impegno dall’altro che ragazzi, giovani e adulti di Ac nel proprio percorso di laici impegnati dentro le comunità che abitano.

Mettere la pace in testa significa ribadire il primato della pace. Siamo chiamati a mettere la pace al primo posto, in cima a tutto.

Come ha ricordato il card. Zuppi, aprendo i lavori della 78° Assemblea Generale Straordinaria della Cei lo scorso novembre, la pace ha il primato nei nostri pensieri e nelle nostre azioni. Non è solo l’urgenza del momento a imporci tale primato, ma la natura stessa della Chiesa. Siamo il popolo a cui Gesù affida la pace (“Vi lascio la pace, vi do la mia pace. Non come la dà il mondo” Gv, 14,27).

Per questo avere la pace in testa significa pensare incessantemente ad essa, pregare senza sosta, offrire per essa il nostro digiuno e la nostra penitenza, insomma spendersi per essa con dedizione totale, come ci ha invitato a fare papa Francesco il 27 ottobre 2023 indicendo la Giornata mondiale di preghiera e digiuno per la pace. Troppo spesso il termine “pace” viene svuotato del suo significato biblico, riducendosi alla sfera del benessere individuale o del quieto vivere: con la pace in testa desideriamo vivere a pieno e comunicare il Vangelo della pace, lasciarci interpellare dai segni che caratterizzano il nostro tempo, che troppo spesso pare inghiottito dal buio dell’odio, per cogliere l’anelito di luce dell’umanità e pensare, a partire da tutto questo, la formazione alla vita e alla fede.

Quando

Domenica 28 gennaio 2024
Dalle ore 14.30 alle ore 17.30

Dove

Palestra "Palafanticini"
Via Paterlini, 2 - Reggio Emilia

Per chi

Ragazzi dalla 1ª elementare alla 3ª media

Contributo spese

3 € per tutti

Iscrizione

Luca: 366 8784141
Margherita: 347 9621702
Elena: 333 3690926

Il sostegno a Legambiente

L’Azione Cattolica Italiana ha avviato da tempo un dialogo con Legambiente, che si è anche concretizzato nell’adesione alla campagna “Puliamo il mondo”, alla quale i soci di Ac prendono parte già da qualche anno. Il sostegno all’iniziativa di pace 2024 potrebbe essere l’occasione per prendere contatto con i gruppi locali di Legambiente e avviare con loro una collaborazione operativa su alcune iniziative anche oltre il mese della pace.

Con il nostro contributo sosterremo tre ambiti specifici dell’attività ordinaria di Legambiente. Alcune delle attività più importanti e diffuse sul territorio italiano, per le quali è fondamentale un lavoro quotidiano, fatto di gesti piccoli ma fondamentali, come la piantumazione di un nuovo albero, la quotidiana raccolta di dati sui mutamenti climatici in corso, il presidio del territorio contro ogni forma di abuso e illegalità.

Il gadget 2024

gadget Festa della pace 2024

Potrai acquistare il gadget di quest'anno per sostenere il progetto alle attività di Legambiente al prezzo di 7,00 €


Azione Cattolica Italiana - Diocesi di Reggio Emilia-Guastalla - Atto normativo

sito registrato nella