venerdì, 22 settembre 2023
  Username:   Password:
Ricordami su questo PC


Il Festincontro 2013
La presentazione del presidente
Il messaggio del Vescovo
Il programma
Reggio's got talent. Il regolamento e il modulo di iscrizione
Le 4 "C" di papa Francesco nell'omelia di mons. Camisasca
Il «grazie» della presidenza diocesana di Ac
La tavola rotonda «Una speranza per la crisi», con Simona Beretta
Testimonianza di Simona Atzori: "Cosa ti manca per essere felice?".

Festincontro 2013

La presentazione del presidente

4 passi

- Dai, usciamo a fare 4 passi!
- Si ma dove?
- A Rivalta, e dove se no? C’è il Festincontro!

Potrebbe essere questo un dialogo immaginario fra amici ma il tema che abbiamo voluto scegliere quest’anno vuole significare qualcosa di più che una semplice passeggiata serale, perché 4 passi sono le 4 C che Papa Francesco ci ha consegnato nei primi messaggi che ha voluto lanciarci ad inizio pontificato: Camminare, Costruire, Custodire, Confessare e il cui significato il Vescovo Massimo ha ben espresso nel messaggio augurale della festa.

Ma 4 sono anche i pilastri fondamentali del Progetto Formativo dell’Azione Cattolica: Interiorità, Fraternità, Responsabilità e Diocesanità, che ci faranno da guida nei vari appuntamenti che il programma ci propone, segno che una festa per essere veramente tale non deve limitarsi al puro svago ma puntare anche a dare degli input che poi ognuno sarà libero di cogliere.

Ecco che la Fraternità potrà essere sperimentata nella serata giovani che aprirà la festa venerdì 14 giugno, così come nello spettacolo di sabato e nella commedia dialettale di lunedì sera, mentre la Responsabilità (verso i perseguitati, verso più deboli e in definitiva verso tutta l’umanità) avrà come testimone di eccezione Odoardo Focherini a cui già lo scorso anno abbiamo dedicato una serata senza sapere che proprio ad un anno esatto di distanza sarà beatificato proprio nella mattina del sabato 15 giugno. Faremo quindi volentieri 4 passi verso Carpi insieme a tutti quelli che vorranno venire a partecipare alla cerimonia di beatificazione.

Interiorità: la scelta di affrontare la vita con coraggio e dedizione totale all’arte e in definitiva alla bellezza sarà affrontata nell’eccezionale incontro di domenica 16 con Simona Atzori e Liliana Cosi, straordinarie testimoni di grande forza interiore. Questo tema dell’interiorità, del viaggio su strada ma anche nella vita è anche il tema affrontato con umorismo dallo spettacolo “Parabole di un clown” di sabato 15.

Il carattere diocesano della festa, oltre che dal fatto che è organizzata dall’AC diocesana si esprimerà nell’incontro di domenica pomeriggio coordinato con altre realtà diocesane, in primis la Caritas e il Circolo Toniolo, che affronterà il tema cruciale di questa crisi: il lavoro. “Per il Lavoro” è infatti il titolo del rapporto – proposta che il Progetto culturale della Chiesa Italiana ha fatto uscire in questi giorni e che vorremmo presentare anche a Reggio. Un tema che ancora una volta ci interpella nella nostra responsabilità di cittadini di una repubblica “fondata sul lavoro”.

Per finire due parole sulla formula di 4 serate (come i 4 passi) che abbiamo voluto riconfermare dopo il felice esito della festa dello scorso anno: un programma agile ma ugualmente denso di appuntamenti che grazie all’ospitalità della parrocchia di Rivalta ci auguriamo possa piacere a tutti, buon Festincontro allora!

Alberto Saccani


Azione Cattolica Italiana - Diocesi di Reggio Emilia-Guastalla - Atto normativo

sito registrato nella