mercoledì, 12 dicembre 2018
  Username:   Password:
Ricordami su questo PC


Le Feste della Compagnia

2018: Alla scoperta della Costituzione
Bagnolo
2017: 150 special
Cadelbosco Sopra
2016: Tutti dentro la Porta Santa
Poviglio
2015: Energie rinnovabili per la vita
Campagnola
2014: Insieme c'è più festa
Reggio Emilia
2013: ACR's got talent
Casalgrande
2012: Le olimpiadi dell'ACR
Rubiera
2011: Acierrini "Fratelli d'Italia"
Guastalla
2010: Acierrini "giornalisti per un giorno"
Correggio

Azione Cattolica Ragazzi

Insieme c'è più festa

Festa della compagnia - Reggio Emilia 2014


Premessa

La festa della Compagnia è l’appuntamento più atteso dell’ACR: festa in piazza, festa di paese con gli acierrrini carichi di gioia pronti a giocare in squadra con il desiderio di dare il meglio!

Quest’anno però con la Pasqua “avanti” e i ponti… la data scelta era a maggio, mese notoriamente impegnato per l’amministrazione dei sacramenti, quindi sapevamo che le nostre parrocchie partecipanti sarebbero state decimate. IN aggiunta a ciò: Reggio Emilia non aveva mai ospitato questo evento e le parrocchie del centro non si erano mostrate molto interessate .

Inoltre il solito tempo instabile ci faceva temere di dover fare la festa al chiuso nella location già prenotata del Palahokey Fanticini.

Per scongiurare questo pericolo abbiamo cercato dal Signore in ogni modo di ottenere la grazia della “non pioggia” e abbiamo chiesto aiuto anche quest’anno a delle specialiste della preghiera: le suore di clausura di Correggio. Hanno collaborato al massimo e la nostra preghiera è stata esaudita ! La festa della Compagnia poteva aver inizio in una mattinata di sole pieno e cielo luminosissimo atteso e sognato!


Insieme c'è più festa

Domenica mattina alle 7.30 l’equipe ACR era già in piazza Prampolini che si presentava come un salotto buono, dove noi abbiamo messo i nostri segni più belli per farci conoscere alla città: sul palco bandiere dell’Azione Cattolica e tanti tanti tricolori per rendere omaggio alla piazza dove è nato il tricolore, pagode colorate, i nostri Santi dell’Azione Cattolica e sul portale del duomo, svettava il nostro striscione : Azione Cattolica Ragazzi!

Finalmente sulla musica dei nostri inni, hanno iniziato ad arrivare loro: i protagonisti della nostra festa: ragazzi, educatori, animatori da : Correggio, Aiola, Cavazzoli, Cadè, Fogliano, Regina Pacis, Buon Pastore, Massenzatico e da Bagnolo con un gruppo incredibilmente numeroso come anche quello dei ragazzi di S. Prospero di Correggio!

La festa insieme e per tutti doveva far conoscere ai ragazzi l’evento storico che la Chiesa aveva appena vissuto: i nostri Papi Santi: Giovanni Paolo e Giovanni XXIII e il nostro Papa Francesco, per questo ogni parrocchia portava un lavoro molto originale : “UN TWEET PER IL PAPA”. Con l’efficacia di questo codice comunicativo i gruppi hanno portato lavori stupendi e molto efficaci che hanno colorato il palco e lasciato un messaggio visibile e molto ricco a tutti!

Tanti i personaggi importanti intervenuti per lo svolgimento della festa: una delegazione da Sotto il Monte per far conoscere S.Giovanni XXIII, un gruppo di polacchi per onorare S.Giovanni Paolo II, uno scatenato gruppo di gaucho e ballerine di tango dall’Argentina per Papa Francesco e incredibile… da ultimo è salito sul palco nientemeno che … Napoleone Bonaparte che vantava il merito di aver portato in Italia il tricolore.

Divertiti e motivati da tanti animatori anche adulti che per loro si erano messi in gioco, i ragazzi sono partiti!


La caccia al tesoro

In piazza Prampolini, piazza S.Prospero e nelle altre zone adiacenti, i ragazzi hanno corso per arrivare a completare i loro giochi e trovare il tesoro: hanno preparato l’albero delle libertà, cantato l’inno nazionale sul palco, portato in salvo i feriti come aveva fatto Giovanni XXIII, girato il mondo con Giovanni Paolo e aiutato i poveri con Papa Francesco. Poi hanno scritto un bigliettino per far conoscere l’ACR a tutti i bambini di Reggio che non erano dei nostri, hanno scritto cose bellissime, tra queste la più semplice e disarmante: L’ACR è la felicità!

Con questi bigliettini, abbiamo invitato i bambini che passavano a venire al pomeriggio per lanciare i palloncini!

Il pranzo negli spazi verdi dei parco “Tocci” che per le recentissime piogge sfoggiava i colori più belli del verde intenso e del cielo blu!

Poi tutti davanti al Duomo per una bellissima foto a “bandiera tricolore” per le maglie che i ragazzi portavano, arricchita da diverse “ole” e battimani!

Sulla scalinata del Duomo le sagome dei tre Papi, protagonisti della nostra giornata, sorridevano ai ragazzi e sulle note dell’Emmanuel ci sembrava che Giovanni Paolo agitasse le braccia….

I reggiani

“Che partito siete?” ci hanno chiesto in diversi, “Che meraviglia!”, “Mai visto niente di così bello… ma anch’io ero dell’Azione Cattolica…” Chi si lasciava andare a confidenze, chi chiedeva, chi era orgoglioso di vedere i segni della propria fede in un posto così prestigioso in un modo così bello!

Per questo che al lancio dei palloncini, la piazza l’abbiamo riempita proprio con la gente di Reggio che richiamata dalla musica, dalla preghiera, con noi ha sorriso e pregato.

I palloncini bianchi e gialli che hanno riempito piazza Prampolini e magicamente si sono alzati colorando il cielo!

Proprio come ci dice Papa Francesco : “Abbiate il coraggio di lasciare qualche volta i cortili sicuri dei vostri oratori, per portare fuori a tutti, la gioia e il messaggio di Cristo!”.

Abbiamo vissuto e sentito in pienezza la bellezza di queste parole!

La premiazione

Per la premiazione è arrivato il nostro assistente diocesano, don Francesco Avanzi con il neo eletto presidente diocesano, Andrea Cavazzoni che ha premiato i ragazzi : al primo posto è arrivato il gruppo dell’unità pastorale Budrio-Canolo-Fosdondo con i ragazzi di S.Pietro di Correggio. Invece la targa, un twwet per il Papa è stata aggiudicata al bel lavoro dei ragazzi di Fatima di Correggio.

Grazie!

Grazie a tutti i collaboratori dell’amministrazione comunale che ci hanno permesso di realizzare la nostra festa, grazie a tutti i gruppi che sono intervenuti e grazie ai reggiani che ci hanno veramente scaldato il cuore: quando tornate? Ci hanno chiesto, non c’era miglior saluto!

Liliana & equipe ACR


Azione Cattolica Italiana - Diocesi di Reggio Emilia-Guastalla - Atto normativo

sito registrato nella